Best BuyGadget

Recensione – Xiaomi ZAJIA

Scritto da 28 Maggio 2019 Non ci sono commenti

Design

Partiamo subito con l’unico contro che ho trovato nel prodotto, il design. Xiaomi, ci ha sempre abituati ad un design elegante pulito e minimale che fa illuminare lo sguardo di chi lo osserva. Ecco, questo Xiaomi Zajia non lo fa. Montato su un qualsiasi lavandino è un po’un pugno nell’occhio. Probabilmente, il problema reale sta nell’ingegnerizzazione del apparecchio stesso che non potendo avere dimensioni più contenute risulta un po’ ingombrante a dispetto di un singolo lavello.

Qualità costruttiva

Come tutti i prodotti del marchio cinese la qualità delle plastiche è di buona fattura. E nel maneggiarlo da quella sensazione che possa durare nel tempo. Io personalmente lo utilizzo da un paio di mesi e devo dire che, a parte l’impatto visivo iniziale, ormai non lo noto nemmeno più e la comodità che riesce a darmi è impagabile.

La prova

All’inteno della confezione si può trovare l’erogatore e 6 adattatori di differenti misure, per poterlo collegare con la maggior parte degli attacchi. Anziché dover ricorrere al rubinetto per aprire e chiudere l’acqua, il tutto è gestito da un meccanismo ad infrarossi. Questo sistema è in grado di rilevare la presenza di mani o di oggetti da lavare, aprendo così la valvola in un quarto di secondo e facendo passare l’acqua. Viceversa, nel momento in cui capisce che sotto il getto non c’è più nulla chiuderà il tutto. L’installazione è molto semplice, dando così la possibilità di poterlo mettere sia in cucina che in bagno, a seconda di dove sia utile averlo. Un sistema che può rivelarsi ideale anche per tutti coloro che hanno un’attività, come bar o ristoranti, senza necessariamente installare un rubinetto ex novo. Intelligente, secondo me, è l’aver messo lateralmente un’altro sensore che, se attivato, lascerà il getto dell’acqua attivo in modo da poter utilizzare il lavandino in quelle circostanze dove si ha bisogno di un flusso continuo.

Lo consiglio?

Tralasciando il design che non mi fa impazzire non posso che consigliare questo fantastico oggetto marchiato Xiaomi.

E’ notevole la quantità d’acqua che si risparmia utilizzandolo, in più, si ha la comodità di non dover più toccare e quindi bagnare la manopola dell’acqua, che rimarrà fissa nella posizione che vogliamo.

Antonio Loi

Antonio Loi

Appassionato da sempre di tutto quello che è Tecnologia, la mia prima passione assoluta quando avevo circa 20 anni è stato il Computer. Dopo un pò di tempo è subentrata anche la passione per smartphone, Tablet e tutti ii gadget del settore technology.