Domotica

Recensione – Sonoff 4ch PRO R2

Scritto da 1 Settembre 2019 Non ci sono commenti

Sicuramente uno dei prodotti del momento quando si parla di smart home. Questo smart switch è infatti sempre più popolare, soprattutto grazie al suo prezzo accessibile, alla facilità d’uso e all’ampia gamma di possibili applicazioni offerte. Con un pizzico di manualità e un po’ di inventiva, potrete utilizzare il Sonoff 4CH Pro R2 per controllare da remoto i vostri elettrodomestici, luci o tapparelle.

Cos’è Sonoff 4CH PRO R2

Sonoff 4CH PRO R2 è uno smart switch, quindi un interruttore intelligente che, connettendosi al WiFi, permette la gestione da remoto di una serie di dispositivi elettrici. In maniera simile al suo predecessore, il Sonoff 4CH, la versione PRO R2 presenta 4 uscite a cui collegare altrettanti dispositivi. Al contrario della versione base, i relays in questo caso sono contatti puliti: ogni canale di questo interruttore ha un input ed un output che lavorano in maniera indipendente dagli altri (possibile anche la modalità interlock). La gestione da remoto avviene tramite l’app per Sonoff eWelink, scaricabile gratuitamente su iOS e sul Playstore di Google.

Non solo WiFi

Oltre alla possibilità di connettere lo smart switch alla tua rete WiFi domestica, Sonoff 4CH PRO R2 ha integrata la tecnologia ad onde radio 433Mhz. Molto funzionale in caso si voglia controllare remotamente cancelli o garage con radiocomando.

Specifiche

  • Intervallo di tensione: 90-250 V CA (50/60 Hz) / 5-24 V CC
  • Corrente massima: 10 A / banda
  • Potenza massima: 2200W / banda
  • Frequenza wireless: WiFi 2,4 GHz; Non supporta 5GZ WIFI
  • Standard wireless: 802.11 b / g / n e 433 MHz
  • Materiale della custodia: ABS ignifugo V0
  • Temperatura operativa (consigliata): 0ºC-40ºC (32 ° F-104 ° F)

Confezione

  • 1x Sonoff 4CH PRO R2
  • Cacciavite
  • 1x Manuale istruzioni

Lo smart switch Sonoff 4CH PRO R2 presenta 3 diverse modalità di funzionamento.

  • Self-locking; potremmo definirla come la modalità standard. Come un classico deviatore, ogni relais funziona in modo indipendente. Con questa modalità è quindi possibile collegare fino a 4 dispositivi elettrici e controllarli separatamente tramite l’app per Sonoff eWelink. Questa configurazione prevede che il dispositivo collegato ad un canale si attivi quando il bottone corrispondente è premuto. Viceversa, l’apparecchio si disattiva premendo di nuovo l’interruttore. Tutti i canali possono essere attivati remotamente senza influenzare gli altri 3.
  • Interlock: con questa modalità, può essere attivo solo un interruttore alla volta. Per esempio, premendo l’interruttore 2 mentre il primo è attivo, farà sì che quest’ultimo si disattivi per far posto a 2 e via dicendo.
  • Inching: con questa configurazione, l’interrutore funziona alla stregua di un pulsante temporizzato. Infatti, con questa modalità si assegna un timer ad ogni interruttore. Il concetto è che il bottone resterà acceso fino a che il timer del canale scada.

Una delle caratteristiche più apprezzabili del Sonoff 4CH PRO R2 è sicuramente la totale indipendenza dei 4 output. Per esempio, è possibile utilizzare le prime 3 uscite per il controllo luci ed il quarto per collegarlo ad un termostato. Ovviamente, questo non sarebbe stato possibile se i contatti del relais centrale fossero stati collegati alla sorgente di energia principale.

Collegamento Sonoff per chi come me ha deciso di associarlo all’impianto delle tapparelle:

App per Sonoff eWelink

L’app eWelink è la modalità standard con cui puoi controllare i dispositivi della famiglia Itead tra cui, ovviamente, il Sonoff 4CH PRO R2. E, dobbiamo ammettere, eWelink fa il proprio dovere piuttosto bene. Puoi gestire manualmente il tuo 4CH PRO, così come impostare un timer per la modalità inching. App molto semplice da utilizzare e, cosa più importante, affidabile. Tutti i timer e le programmazioni vengono anche salvate in locale, per venire incontro a chi non è dotato di una connessione internet troppo affidabile.

Compatibilità con assistenti vocali e IFTTT

Sonoff 4CH PRO R2 è compatibile con Amazon Alexa, Google Home e IFTTT. Questo permette di aggiungere i dispositivi collegati a Sonoff ad un ecosistema di prodotti connessi per un controllo olistico e multifunzionale con voce o smartphone. Anche gli elettrodomestici non connessi, una volta integrati ad uno smart switch come Sonoff, potranno essere gestiti vocalmente. Inoltre, avrai la possibilità di inserire l’attivazione degli interruttori di Sonoff all’interno di scene e routine personalizzate. In questo modo, Sonoff lavorerà in simbiosi con gli altri apparecchi connessi che possiedi, per creare una vera e propria smart home. Stesso discorso vale per IFTTT: tramite questa app gratuita, è possibile impostare delle catene di azione/reazione fra diversi dispositivi connessi facendoli, di fatto, lavorare in simbiosi. Un ottimo modo quindi per creare un sistema domotico fai da te senza svenarsi.

Lo consigli?

Io li ho utilizzati per controllare le tapparelle di casa e dopo circa 5 mesi di utilizzo non mi hanno dato nessun problema ne con controllo da remoto ne da locale quindi… si li consiglio decisamente.

[amazon_link asins=’B07CP5RL6B’ template=’ProductGrid’ store=’antonioloi-21′ marketplace=’IT’ link_id=’bcf22285-8b2e-48be-8c07-59557f908c7c’]
Antonio Loi

Antonio Loi

Appassionato da sempre di tutto quello che è Tecnologia, la mia prima passione assoluta quando avevo circa 20 anni è stato il Computer. Dopo un pò di tempo è subentrata anche la passione per smartphone, Tablet e tutti ii gadget del settore technology.