Domotica

Recensione – Eve Energy

Scritto da 15 Maggio 2019 Non ci sono commenti

La presa non propriamente sottile si presenta con un attacco di tipo shuko, perciò se volete collegarla ad una presa a muro piccola vi occorrerà un adattatore in uscita mentre all’interno del tondo della presa c’è la connessione per le classiche spine e si possono connettere solo prese bipolari, come ad esempio il caricatore dell’iphone, in alternativa si può usare un adattatore.

Eve energy è compatibile solo con i prodotti ios e ha come tutti i dispositivi home kit un codice di 8 cifre stampato sul lato, codice che sarà utile per l’abbinamento ai nostri dispositivi per fare in modo che funzioni con siri. Una volta scaricata dallo store di apple l’applicazione, si potrà avviarla per esser guidati nella facile configurazione necessaria. Sarà richiesto di abbinare la presa o digitando il codice impresso sul corpo della presa, oppure sarà possibile in autonomia attivare la fotocamera del device per inquadrare il codice.

Ora sarà possibile completare i vari settaggi, scegliere il nome della stanza dove sarà collocata la presa, ed il nome con cui siri potrà riconoscere il dispositivo. Nel mio caso ho collegato la presa all’ingreesso, nell’armadietto che gestisce i vari modem e centraline, in modo da poterle comandare da remoto, perciò sulla dicitura nome per siri ho scritto modem ingresso.

Funzionamento:

Il funzionamento è molto semplice, è sufficiente che io dica: “siri accendi il modem all’ingresso”. oppure: “spegni il modem all’ingresso”. la presa ha dunque la funzione on/off. E’ inoltre possibile comandare la presa tramite l’apposito “bottoncino semitrasparente” collocato sul corpo della stessa.

Applicazione iOS:

Per quanto riguarda la sua applicazione posso dire che è il vero punto forte di queste prese smart, ha una usabilità buona, è presente il pulsante per attivare e disattivare manualmente la presa, è indicato l’assorbimento dell’utensile collegato, ci sono dei pannelli in cui è possibile impostare un timer, oppure si può creare una automazione oraria, ed è anche presente il pannello relativo agli scenari, funzione utile per far interagire vari dispositivi home kit tra loro con un interfaccia carina e funzionale. In ogni caso, la presa eve energy si integra perfettamente nell’applicazione casa inclusa da iOS 10 in su.

Ricordo che per utilizzare le funzionalità di home kit fuori casa, quindi non connessi alla wifi domestica è necessario avere una apple tv di terza generazione o superiore, oppure un iPad sempre acceso configurato come hub domestico.

La consigli?

Tirando le somme la presa eve energy mi è sembrata un buon prodotto, ben fatta e sicuramente utile per situazioni in cui come la mia ho necessità di comandare degli apparecchi posti in posizione in cui è scomodo raggiungere manualmente un’interruttore. Unica nota negativa è il fatto che sia compatibile esclusivamente con prodotti Apple il che è un po’ una restrizione ma in quanto ad affidabilità e semplicità di utilizzo non posso che consigliarla.

[amazon_link asins=’B01L06N7IE’ template=’ProductGrid’ store=’antonioloi-21′ marketplace=’IT’ link_id=’96106fc4-1adc-4d38-8671-120f5d52259a’]

Antonio Loi

Antonio Loi

Appassionato da sempre di tutto quello che è Tecnologia, la mia prima passione assoluta quando avevo circa 20 anni è stato il Computer. Dopo un pò di tempo è subentrata anche la passione per smartphone, Tablet e tutti ii gadget del settore technology.